Pesce stocco alla calabrese

pesce stocco alla calabreseIl pesce stocco alla calabrese è una ricetta della nostra tradizione. In questa versione è leggermente rivisitata. La cosa più importante (che la rende anche semplice) è che la cottura deve avvenire a pentola coperta senza mai mescolare (così da lasciare integre le patate) ma dando di tanto in tanto degli scossoni al tegame in modo che lo stocco non si attacchi. Altro particolare essenziale per la piena riuscita del piatto è la quantità di olio che deve essere davvero abbondante con buona pace, per una volta, delle ricette light. Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Tempo di preparazione: 2 ore
Cottura: 1 ora e mezzo
Ingredienti: 4 persone
Difficoltà: semplicesemplice

Ingredienti

  • 700 gr di pesce stocco ammollato
  • 5 patate medio grandi
  • 400 ml di pomodoro a pezzettoni
  • Una quindicina di olive
  • Una manciata abbondante di capperi dissalati
  • Mezzo bicchiere abbondante di vino rosso
  • La scorza di mezzo limone
  • Peperoncino in polvere qb
  • Olio extravergine

In una pentola larga versare abbondante olio e disporre il pesce stocco in un solo strato (l’olio dovrebbe arrivare a metà dello spessore dello stocco).
Sbucciare le patate, sciacquarle, tagliarle a quarti e ricoprire il pesce stocco. Aggiungere i capperi dissalati, la scorza di limone, le olive ed il peperoncino. Versare i pomodori a pezzettoni, due abbondanti bicchieri d’acqua, il vino e salare. Portare l’acqua ad ebollizione, coprire la pentola e proseguire la cottura a fuoco basso per un’ora circa senza mai scoperchiare e senza mescolare. Ogni 20 minuti circa dare un energica scossa alla pentola dai manici per evitare che lo stocco possa attaccarsi. Finita la cottura le patate dovranno risultare integre ma molto morbide e dovrà esserci un’abbondante sughetto abbastanza liquido. Servire il pesce stocco accompagnato dalle patate e ricoperto di salsa. Appena finito la scarpetta è chiaramente d’obbligo.

Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *