Lasagne mare e monti

lasagna mare e montiUn modo inusuale di preparare un piatto della tradizione italiana: le lasagne. Le lasagne mare e monti uniscono alla delicatezza dei gamberetti il gusto deciso dei funghi mediato dal particolare sapore affumicato della ricotta infornata. Un mix intrigante per una pietanza veramente appetitosa che farà felici i vostri commensali! Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Tempo di preparazione: 1 ora
Cottura: 50 min
Ingredienti: 4/6 persone
Difficoltà: semplicesemplice

Ingredienti

  • 250 gr di lasagne fresche
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 400 gr di gamberi
  • 300 gr di funghi misti
  • 300 gr di ricotta infornata
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Una cipolla piccola
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio extravergine

In una padella versare un filo d’olio e mettere metà della cipolla tagliata a fettine sottili e lo spicchio d’aglio. Appena appassisce la cipolla aggiungere i gamberi sgusciati e il vino, salare e fare cuocere per una decina di minuti.
In una pentola versare un filo d’olio ed aggiungere la restante cipolla affettata. Fare appassire ed aggiungere i funghi, fare andare per un paio di minuti quindi versare la passata di pomodoro. Salare e fare andare a fuoco basso per una mezz’oretta, il sugo dovrà risultare non troppo denso.
In una teglia “montare” le lasagne: versare un mestolo di salsa sul fondo quindi disporre uno strato di lasagne, coprire con il sugo ai funghi e mettere metà della ricotta infornata tagliata a fettine sottili. Fare un altro strato di lasagne e mettere la metà dei gamberi con parte del loro sughetto.
Continuare con un altro strato di lasagne ricoperto dalla salsa ai funghi e la ricotta, un altro con i gamberi e per ultimo coprire con le lasagne sulle quali si verserà il rimanente sugo ai funghi.
Mettere la teglia in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, fare riposare per 5 minuti, porzionare e servire

Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *