Rigatoni melanzane e pesce spada

Rigatoni melanzane e pesce spadaEcco una ricetta, i rigatoni melanzane e pesce spada, dal gusto estivo ed intrigante. Rispetto alla classica ricetta siciliana questa ha cotture più leggere, è lievemente più aromatica oltre che “meno rossa” dato che utilizzo meno pomodorini facendoli inoltre, grazie ad una cottura breve, rimanere praticamente integri. Il pesce spada marinato nel vino bianco aromatizzato con la scorza di limone, la melanzana gratinata nel forno, i pomodorini dolci e succosi insieme ai capperi ed alle olive creano un mix di sapori irresistibile. Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Tempo di preparazione: 1 ora
Cottura: 45 min
Ingredienti: 4 persone
Difficoltà: semplicesemplice

Ingredienti

  • Una fetta di pesce spada grande e spessa
  • Una melanzana
  • Una decina di pomodorini
  • Una manciata di capperi
  • Una manciata di olive nere
  • Vino bianco qb
  • Una scorza di limone grattugiata
  • Olio extravergine

Prendere la fetta di pesce spada, pulirla, tagliarla a tocchetti e versarla in un recipiente. Coprire il pesce spada col vino bianco, aggiungere i capperi, le olive, la scorza di limone e lasciare a marinare. Prendere la melanzana, tagliarla a fette spesse e metterle in uno scolapasta col sale grosso a perdere acqua. Dopo una mezz’oretta strizzarle, asciugarle, tagliarle a tocchetti, disporle in una teglia, aggiungere un filo d’olio, amalgamare e mettere la teglia in forno a 200 gradi per 30 minuti circa. Versare un filo d’olio in una padella capiente, aggiungere il pesce spada, i capperi e le olive con la marinata.
Fare sfumare la gran parte del vino, salare ed aggiungere le melanzane tolte dal forno e i pomodorini tagliati a quarti. Fare andare per una decina di minuti quindi aggiungere la pasta scolata al dente. Saltare due, tre minuti, impiattare e servire.

Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *