Totani ripieni in umido con piselli

totani5

I Totani ripieni in umido con piselli sono una ricetta gustosissima quanto antica, qui in una versione leggermente rivisitata: pinoli, capperi, pecorino ed uva passa danno quel tocco assolutamente peculiare che si sposa in maniera fantastica con il gusto fresco, dolce e un po’ piccante del sugo con i piselli.. Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Tempo di preparazione: 120 min
Cottura: 90 minuti
Ingredienti: 6 persone
Difficoltà: semplice:

Ingredienti
Per i totani ripieni:

  • 8 totani medi già puliti
  • Pangrattato qb
  • Pecorino grattugiato qb (in proporzione 2 terzi di pangrattato 1 terzo di pecorino)
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati nel passa aglio
  • 50 gr di pinoli
  • Un’abbondante manciata di uva passa ammollata nell’acqua
  • Una manciata di capperi dissalati
  • 2 o 3 pomodorini (a seconda della grandezza) tagliati a piccoli cubetti
  • Pepe nero macinato qb
  • Prezzemolo tritato qb
  • Olio extravergine

    Per la salsa:

  • 1 lt di passata di pomodoro (o pomodoro a pezzettoni, io ho fatto metà e metà)
  • Un totano tagliato a rondelle e i tentacoli tritati di tutti i totani
  • 250 gr di piselli
  • 1 cipolla di Tropea media
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperoncino fresco qb
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine

In una pentola capiente versare un giro d’olio e quando giunge a temperatura aggiungere l’aglio schiacciato e la cipolla affettata finemente. Nel frattempo battere leggermente il totano, tagliare la testa a rondelle e tritare i tentacoli. Quando la cipolla appassisce aggiungere il totano, i tentacoli e metà del vino.

totani1

Appena il vino è evaporato aggiungere i piselli, saltare un minuto quindi aggiungere il restante vino. Lasciare evaporare e versare la passata di pomodoro, il peperoncino tritato ed un bicchiere d’acqua. Regolare di sale, abbassare la fiamma e fare andare.

totani2

In una ciotola mettere tutti gli ingredienti della farcia, versare l’olio a filo ed amalgamare fino ad ottenere la giusta consistenza.

totani3

Riempire i totani (anche questi leggermente battuti per ammorbidirli) aiutandosi con un cucchiaio e fermare l’apertura con uno stecchino.

totani4

Disporre i totani nella salsa possibilmente in un solo strato in modo che vengano coperti dal sugo. Fare cuocere per circa un’ora e mezza a fuoco basso con la pentola semi coperta (se serve, durante la cottura, rabboccare con un po’ d’acqua). Disporre i totani nei piatti ricoperti di salsa, fare riposare un paio di minuti e servire. Il sugo rimanente è perfetto per un ottimo e gustoso piatto di pasta da poter preparare contestualmente o anche il giorno dopo

Questa ricetta è gentilmente offerta da Claudio – del blog di cucina La Cucina di Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *